Bramanti: “Aiuterò il Messina indipendentemente dal verdetto delle urne”

20 Giugno 2018 Sport

Il candidato sindaco del centrodestra Dino Bramanti commenta con soddisfazione l’apertura arrivata dal massimo dirigente dell’ACR Messina e assicura che il gruppo di imprenditori intenzionati a sostenere il club faranno comunque la loro parte. Di seguito la sua nota stampa: 

“Ho sinceramente apprezzato le parole espresse nel comunicato stampa diramato dal presidente dell’Acr Messina. Il dott. Sciotto si è reso protagonista di una serie di passaggi dai quali trapela in tutta evidenza un grande senso di responsabilità nei confronti della nostra squadra. Colgo l’occasione per ribadire che il gruppo di imprenditori intenzionati a sostenere un vero progetto di rilancio del club rimane fermamente intenzionato a portare avanti il dialogo avviato da oltre tre settimane con l’attuale proprietà. È doveroso da parte mia, infine, tranquillizzare gli appassionati e spegnere al contempo ogni forma di ridicola speculazione elettorale: a prescindere dall’esito del voto di domenica prossima, garantisco che faremo la nostra parte per il bene del Messina, riprendendo il filo del discorso già dalla prossima settimana, qualunque sia il verdetto delle urne. Posso permettermi di affermarlo perché sono da sempre un vero tifoso e mai potrei tradire la mia fede calcistica e i miei concittadini”.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione