‘Terzo livello’: Regge l’accusa, Emilia Barrile resta ai domiciliari

21 agosto 2018 Senza categoria

di EDG – Regge il quadro accusatorio per l’indagata principale, Emilia Barrile. Il Tribunale del Riesame presieduto da Massimiliano Micali e composto dai giudici Maria Giuseppa Scolaro e Claudia Misale ha rigettato l’istanza di scarcerazione per l’ex presidente del consiglio comunale Emilia Barrile, difesa dall’avvocato Salvatore Silvestro e arrestata nell’operazione della Dia ‘Terzo Livello’, confermando gli arresti domiciliari dove è costretta dallo scorso due agosto. La Barrile è accusata di associazione a delinquere, atti contrati ai doveri d’ufficio, abuso d’ufficio, violazione dei doveri di imparzialità della pubblica amministrazione.