Messina: Violenze alla compagna, ai domiciliari il funzionario dell’Università

5 ottobre 2018 Cronaca di Messina

Dalla custodia in carcere agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. Si attenuano le esigenze cautelari per il funzionario dell’Università accusato di violenze e maltrattamenti ai danni della compagna romena.

La sostituzione della misura a carico dell’indagato, difeso dall’avvocato Nino Cacia, è stata disposta dal gip Maria Vermiglio, in seguito a interrogatorio di garanzia.