A Riposto barca a vela con migranti “intercettata” al largo di Giardini Naxos

15 ottobre 2018 Cronaca di Messina

A bordo dell’imbarcazione sei immigrati di origini iraniana (cinque uomini e una donna in stato di gravidanza) che sono stati trainati, per questioni logistiche, da un’imbarcazione della Finanza, al porto di Riposto dove sono attualmente attraccati e si trovano nella stiva della barca a vela per i necessari controlli.

Sul posto militari della Guardia di finanza di Messina e Riposto, i carabinieri della compagnia di Giarre, personale della polizia di Stato e personale specializzato dell’agenzia Frontex che si occupa della gestione delle frontiere esterne dell’UE.

Attualmente uno dei sei iraniani che era al comando del natante è in stato di fermo perché ritenuto lo scafista. A bordo dell’imbarcazione personale del ministero della salute per verificare le condizioni di salute dei migranti.