Cadavere di una donna trovato in mare: accertamenti per risalire all’identità

22 ottobre 2018 Cronaca di Messina

Il cadavere di una donna è stato rinvenuto nello specchio d’acqua antistante la contrada Timpazzi, vicino Tono. La salma non è riconoscibile.

Tra le ipotesi avanzate che possa essere il corpo di Lella Grespan, la 72enne di Rodì Milici scomparsa tre giorni fa dopo che si era recata a fare un bagno a Tonnarella. La Procura di Messina ha avviato un’indagine, previsti autopsia ed esami del Dna.