“Rischio di infiltrazioni mafiose” al comune di Mistretta, nominata commissione d’indagine

24 ottobre 2018 Inchieste/Giudiziaria

La Commissione d’indagine, nominata dal Prefetto di Messina Maria Carmela Librizzi, per accertare eventuali forme d’infiltrazioni o condizionamenti mafiosi al Comune di Mistretta, è stata ieri nel centro nebroideo per avere un quadro più completo circa la vicenda che potrebbe portare allo scioglimento del Consiglio. Convocati per un’audizione il sindaco avv. Liborio Porracciolo, il presidente del civico consesso architetto Felice Testagrossa e il segretario comunale dottor Andrea Gaglio.

Quest’ultimo, per motivi di tempo, sarà ascoltato nei prossimi giorni. Poco o quasi niente è trapelato dopo la visita dei componenti della Commissioneche si sono intrattenuti sino a tarda mattinata.