IL NUOVO COMANDANTE DEI VIGILI DEL FUOCO FALBO RICEVUTO OGGI IN VISITA DI CORTESIA DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

7 Novembre 2018 Politica

Il sindaco Cateno De Luca, il vicesindaco Salvatore Mondello e l’assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli hanno ricevuto oggi a Palazzo Zanca in visita di cortesia il nuovo comandante provinciale dei vigili del fuoco Mario Falbo che subentra a Pietro Foderà. Proveniente dal Comando di Sassari, il neo comandante è stato nominato primo dirigente nel 2004 ed assegnato al Comando vigili del fuoco di Torino fino al 2006, nel periodo di svolgimento delle Olimpiadi invernali; dal 2007 è stato trasferito al Comando di Napoli dove ha ricoperto anche il ruolo di vicario del direttore regionale; dal 2011 ha diretto il comando dei vigili del fuoco a Caserta; dal 2014 ha svolto l’incarico di dirigente Area III Pianificazione e Controllo della formazione al dipartimento vigili del fuoco di Roma e dal 2015 designato quale comandante dei vigili del fuoco di Sassari. Il sindaco De Luca, nell’augurargli buon lavoro per l’attività da svolgere nella città di Messina, ha sottolineato che: “L’impegno, l’abnegazione ed il coraggio con cui il Corpo dei vigili del fuoco si mobilita nella sua quotidiana opera professionale a servizio della cittadinanza, con spirito di solidarietà umana, rappresenta una necessità inderogabile per fronteggiare le emergenze e assicurare sicurezza ai cittadini. È quindi di fondamentale importanza concretizzare iniziative ed interventi mirati al potenziamento dell’organico del personale del Comando provinciale di Messina per incrementarne le risorse adeguandole alle reali esigenze di sicurezza del vasto territorio comunale ad alta intensità abitativa, potenziando i villaggi per creare dei presidi direttamente collegati con il Comando provinciale dei vigili del fuoco”. Nello specifico si è discusso della logistica attuale dei vigili del fuoco che necessita di una totale sinergia tra Istituzioni, affinché la stessa possa garantire i requisiti funzionali necessari per operare secondo le finalità affidate al Corpo. Si è posto l’accento con l’assessore Minutoli su questioni riguardanti la Protezione Civile e su come migliorare il prezioso servizio svolto sia dai volontari che da parte degli addetti comunali e dai vigili del fuoco. Con il vicesindaco Mondello è stato acceso un focus sulle problematiche delle scuole ed è stata rappresentata l’attività giornaliera fin qui svolta e che vede in una proiezione temporale di tre anni il completamento della progettazione per la messa in sicurezza prima e l’esecuzione delle opere dopo. E’ stata infine affrontata la tematica relativa allo Stadio Franco Scoglio per fare il punto sullo stato dell’arte nel reperimento della documentazione necessaria per il rilascio dell’agibilità. A tal proposito le parti si aggiorneranno di nuovo per una verifica preventiva non appena sarà completata la documentazione secondo la normativa vigente. Il sindaco De Luca, a conclusione dell’incontro, ha donato al comandante Falbo i volumi “Origini e prospettive dell’autonomia siciliana” di cui è l’autore e “Viaggiatori a Messina. Diari, spunti e noterelle di visitatori della città del Peloro” di Felice Irrera.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione