Messina: Servizio Straordinario dei Carabinieri per la “Movida” Messinese, 14 persone denunciate

25 novembre 2018 Cronaca di Messina

I Carabinieri del Comando Provinciale di Messina, anche nel corso dell’ultimo week end, hanno svolto servizi straordinari di controllo e prevenzione del territorio, impiegando personale del Nucleo Radiomobile e delle Compagnie Carabinieri urbane (Messina Centro e Messina Sud) per assicurare la tranquillità nel capoluogo incrementando la presenza dell’Arma nella zona centrale della città caratterizzata dalla frequenza di giovani attirati dalla fitta densità di locali notturni connessi alla c.d. “movida”.

Nel corso dei servizi, i militari dell’Arma, hanno proceduto nei confronti di:

    • due 20enni, che sono stati deferiti in stato di libertà all’A.G. per reiterazione nella guida senza patente;
    • un 26enne ed un 28enne, che sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Messina per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti poiché trovati in possesso di circa 15 gr. di marijuana, sottoposta a sequestro;
    • 4 persone, di età compresa tra 24 e 60anni, che sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Messina per rifiuto dell’accertamento dell’uso di sostanza stupefacente in quanto, sorpresi alla guida di veicoli in evidente stato psicofisico alterato, hanno rifiutato di sottoporsi agli accertamenti presso una struttura sanitaria per verificare se fossero alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti;
    • un 33enne, che è stato deferito in stato di libertà all’A.G. per guida in stato di ebrezza;
    • un 34enne che è stato deferito in stato di libertà all’A.G. per violazione delle prescrizioni imposte dalla misura della prevenzione della Sorveglianza Speciale, in quanto trovato all’esterno dalla propria abitazione oltre le ore 22;
    • un 23enne, che è stato deferito in stato di libertà all’A.G. per porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere;

 

  • 3 giovani, di età compresa tra i 22 e i 30 anni, sono stati deferiti all’A.G. per il reato di molestie poiché diffondevano musica ad alto volume;
  • 11 persone, di età compresa tra 19 e 42 anni, sono state segnalate alla locale Prefettura quali assuntori di stupefacente, poiché trovate in possesso di modiche quantità di marijuana e cocaina, detenute per uso personale, sequestrando complessivamente gr. 15 di sostanza.

 

Sono stati controllati complessivamente 46 automezzi e 87 persone e sono state contestate 18 infrazioni al Codice della Strada di cui 7 che prevedono sanzioni penali ed 11 che prevedono sanzioni amministrative (3 per guida senza patente e 8 per mancanza di copertura assicurativa).

Inoltre sono stati sottoposti a sequestro 8 veicoli e ritirate in vista della successiva sospensione ben  10 patenti di guida.