MESSINA, PRESIDENZA DEL TRIBUNALE: ECCO I NOMI DEI MAGISTRATI IN LIZZA

5 dicembre 2018 Inchieste/Giudiziaria

Ci sono ben diciotto candidati per le presidenze dei tribunali di Messina e Patti. E’ scattata la corsa ai due posti visto che nei giorni scorsi il Csm ha ‘chiuso’ le graduatorie dopo la scadenza dei termini di presentazione delle domande. E in corsa ci sono parecchi nomi noti dalle nostre parti, oltre ad un paio di consiglieri uscenti del Csm. Alcuni hanno presentato domanda per entrambe le graduatorie. Per il posto di presidente del tribunale di Messina, vacante dal giugno scorso dopo la decisione del presidente Antonino Totaro di andare via prima della naturale scadenza, sono in corsa in dieci:

Angelo Giorgianni, Nunzio Sarpietro, Marina Moleti, Silvana Grasso, (attuale facente funzioni), Salvatore Mastroeni (foto), Gesualdo Carmelo Giongrandi, Lucio Aschettino, Giovanni Garofalo, Ornella Pastore e Massimo Forciniti. 

Altrettante le candidature presentate per ricoprire il posto di vertice al tribunale di Patti, vacante da parecchi mesi dopo il pensionamento di Bruno Finocchiaro. Ecco i nomi:

Angelo Giorgianni, Giuseppe Fazio, Mario Samperi, Anna De Simone, Ornella Pastore, Carmelo Blatti, Agostino Cisca, Ada Vitale, Vittorio La Placa e Antonino Genovese. 

In parecchi casi si tratta di magistrati che sono attualmente in servizio nel nostro Distretto giudiziario o vi hanno già lavorato, i soli Giorgianni e Pastore hanno presentato domanda per entrambi i posti e poi Forciniti e Aschettino sono consiglieri uscenti del Csm. La scelta molto probabilmente non sarà immediata, ci vorrà qualche mese dopo il passaggio in Commissione posti direttivi. E poi, come sempre, bisognerà capire se giocheranno un ruolo fondamentale le correnti interne della magistratura, oppure se il nuovo organo di autogoverno dei giudici adotterà altri criteri.

Sono invece dieci a Siracusa i magistrati in corsa per il posto di procuratore capo, la graduatoria è stata chiusa nei giorni scorsi dal Csm.

Ecco i loro nomi:

Angelo Giorgianni, Ornella Pastore, Sabrina Gambino, Valter Brunetti, Salvatore Leopardi, Agata Santonocito, Antonino Fanara, Maria Pellegrino, Camillo Falco e Calogero Ferrara. L’ex capo dell’ufficio, Francesco Paolo Giordano, da giugno è sostituto alla Procura generale di Catania.