IL XIV CONGRESSO PROVINCIALE MCL: DUE GIORNI DI ANALISI E CONFRONTI

14 Dicembre 2018 Politica

“Forti della nostra identità, attraverso il lavoro, costruttori di speranza in Italia e in Europa”. Venerdì 14 e sabato 15 dicembre nel Teatro dell’Istituto Sant’Anna di Messina l’MCL si riunisce per celebrare il XIV congresso provinciale. Presenti 110 delegati in rappresentanza di oltre 8mila iscritti e 30 circoli diffusi in tutta la provincia, si danno appuntamento per rinnovare gli organi e approfondire la condizione economia e sociale del territorio rilanciando il ruolo della famiglia, della Scuola, dei Partiti, dei Sindacati, delle Associazioni, delle Istituzioni e della Chiesa. Un congresso durante il quale fare anche una prima analisi dell’operato dell’amministrazione De Luca. Venerdì a partire dalle 17 un primo confronto sul ruolo dei corpi intermedi con il contributo del Vicepresidente nazionale di Mcl, Vincenzo Massara, di Monsignor Cesare Di Pietro, Vescovo ausiliare dell’Arcidiocesi di Lipari e Santa Lucia del Mela, di Michele Limosani, direttore del dipartimento di Economia dell’Università degli studi di Messina e del Presidente provinciale MCL Fortunato Romano. Sabato i lavori riprenderanno alle 9,30 per concludersi con l’elezione del consiglio provinciale, del collegio probiviri, del collegio dei revisori e dei delegati al congresso regionale e nazionale. Alla due giorni prenderanno parte i rappresentanti degli Uffici Diocesani delle Diocesi di Messina e Patti.