Capo d’Orlando. La Polizia denuncia orlandino. Approfitta di un momento di confusione allo sportello bancomat per arraffare 160 euro

19 Dicembre 2018 Cronaca di Messina
Un momento di confusione a uno sportello bancomat di Capo d’Orlando per una coppia di cittadini dello Sri Lanka. Lei digita il codice e la cifra che intende prelevare, mentre a pochi metri alcune persone cominciano a litigare. Il marito si spaventa e le chiede di andar via. Lei è certa di aver annullato l’operazione, poi l’amara sorpresa: i 160 euro inizialmente richiesti sono stati erogati. Come recuperarli? Chi li ha presi? Sono stati i poliziotti del Commissariato di P.S. di Capo d’Orlando ad aiutare i due stranieri visionando le immagini del sistema di videosorveglianza presente nell’area del bancomat. Grazie a quanto ripreso, gli agenti hanno appurato la veridicità di quando raccontato ed individuato la persona che, approfittando del momento di confusione, non ha esitato ad intascare il denaro. Trattasi di un 47enne orlandino denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di appropriazione indebita. I poliziotti sono quindi riusciti a recuperare la somma di denaro sottratta che sarà, nei prossimi giorni, riconsegnata ai legittimi proprietari.