POLIZIA MUNICIPALE: LE ATTIVITÀ DI CONTROLLO DEL TERRITORIO NELL’ULTIMA SETTIMANA

19 Dicembre 2018 Cronaca di Messina
Nell’ambito dei consueti servizi di controllo del territorio nell’ultima settimana, disposti dal comandante del Corpo Calogero Ferlisi, il personale della Polizia municipale ha effettuato un’intensa attività repressiva sul rispetto del Codice della Strada anche con l’ausilio della strumentazione di rilevamento automatico della infrazioni (Scout). Sono stati verbalizzati 1.492 veicoli per modalità di sosta irregolare; 33 per circolazione di mezzi pesanti in orario non consentito sul viale Boccetta (art. 7); 11 per mancanza momentanea dei documenti di guida (art. 180); 2 per circolazione con cronotachigrafo alterato (art. 179); uno per omessa revisione (art.80); uno per guida con patente scaduta (art. 126); uno per carico mal assicurato (art. 164); e sono stati controllati 102 veicoli. A tale attività va aggiunta quella effettuata dalla squadra rilevamento automatico infrazioni (autovelox) con 110 verbali per superamento dei limiti di velocità su 5.669 veicoli controllati e con 2 patenti ritirate per superamento dei limiti di oltre 40 km/h. E’ stata anche cospicua l’attività della sezione di Polizia annonaria fatta sempre nell’ultima settimana. I controlli su tutto il territorio cittadino hanno permesso di elevare 64 verbali, di cui 29 ad ambulanti privi della prescritta autorizzazione (art. 20 L.R. 18/95); 23 per commercio ambulante nel centro storico (ord. 319/01), mentre le rimanenti infrazioni sono state elevate per altri casi di violazioni sul commercio fisso ed ambulante (mancata esposizione dei prezzi, assenza dell’autorizzazione in sede fissa, ecc…). Contestualmente sono stati eseguiti tre sequestri amministrativi ed uno penale di merce. Sono state infine deferite 5 persone all’autorità giudiziaria per maltrattamento di animali (art. 672 C.P.).