MESSINA: “Balordi”, la scritta oltraggiosa è stata cancellata

28 Febbraio 2019 Cronaca di Messina

“BALORDI”. Questa la scritta che ieri (sebbene fosse lì già da diversi giorni) aveva indignato i messinesi e offeso la memoria dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, a cui è stata intitolata l’aiuola della scalinata Rosa Donato sulla via XXIV maggio due anni fa. Oggi a restituire dignità al luogo e alla memoria delle vittime della mafia i giovani del MCI (Movimento Cristiano Lavoratori) che hanno cancellato la scritta.  «Oggi, ripristinando il luogo così com’era prima dell’offensivo sfregio, i giovani guidati dal presidente provinciale Fortunato Romano , hanno cancellato con un gesto di civiltà quello dei “balordi”», ha scritto il movimento su facebook.