“Messina In Passerella” per due nuovi progetti del Centro Nemo

4 Maggio 2019 Culture

L’ultima edizione è del 15 dicembre 2017. La raccolta fondi raggiunse circa 50.000 euro, grazie alla generosità dei quasi 1.800 presenti e grazie al dono di 30.000 euro dell’azienda Bernava.

Questo importo è servito a realizzare nuove stanze degenzanella nuova ala del Centro Clinico, inaugurata il 16 febbraio del 2018. ​“Messina In Passerella” è un evento che coinvolge tantissimi messinesi che, “modelli per una sera”, sfileranno mettendo da parte imbarazzo e timidezza.

La lista dei “modelli” si è chiusa solo in questi giorni, non senza difficoltà da parte degli organizzatori, per via dell’entusiasmo delle tante persone che hanno richiesto di partecipare. Saranno circa in 400 sul palco, per testimoniare vicinanza al NeMO SUD.

12 le categorie:“gli Avvocati”, “Commercialisti vs Bancari”, “Medici & Odontoiatri con AMMI”, “Editoria & Giornalismo”, “Farmacisti”, “Coppie”, “Sorelle amiche per la pelle”, “il Comune di Messina”, “Artisti & Creativi”, “Musical”, “Messina Multietnica”. Ed ancora sfileranno medici, terapisti ed operatori del NeMO SUD insieme ai più piccoli #AmicidiNemo (i figli degli operatori e i piccoli pazienti). A patrocinare l’evento AIO, AMMI, Confartigianato, ConfCommercio, Confesercenti, CRAL, gli ordini degli Avvocati, Commercialisti, Farmacisti, Giornalisti Sicilia, Medici chirurghi ed odontoiatri, Giovani imprenditori e Sicindustria di Messina.

Questa VI edizione ha un significato importante, soprattutto per i due progetti che intende realizzare con la raccolta fondi (VIDEO → https://www.youtube.com/watch?v=wrkBQBaL0fg).

​Il primo progetto è “SosteniAmo NeMO” con cui si intende ampliare l’ambulatorio di neuropsicologia clinica per i bimbi affetti da atrofia muscolare spinale. Questa è una malattia geneticamente determinata, che comporta una progressiva degenerazione con perdita del funzionamento motorio con conseguenti complicanze anche respiratorie.

Esiste un farmaco, Spinraza, che è anche l’unico farmaco attualmente presente per questa patologia. NeMO SUD è l’unico centro in Sicilia autorizzato alla sua somministrazione.

Si tratta di una procedura invasiva, per cui è necessario anche un adeguato supporto psicologico che consenta ai pazienti più piccoli di alleviare lo stress e quindi ridurre l’ansia correlata alla somministrazione. Viene utilizzato un gioco contestuale, questo permette nel tempo favorire lo svolgimento di questa procedura con maggiore serenità.

​Il secondo progetto è “ComunicAzione al NeMO” con cui si intende potenziare il servizio di logopedia al fianco dei pazienti del centro.

Alcune patologie neuromuscolari non si limitano a ledere la funzionalità motoria, ma privano chi ne è affetto anche della capacità di comunicare verbalmente. NeMO SUD fornisce ausili utili per poter interagire quotidianamente con l’ambiente circostante, predisponendo tutti gli ausili che potranno tornare utili al paziente per ottenere una comunicazione non verbale e per consentirgli di esprimere i suoi bisogni, i suoi desideri. Come restituire la voce a chi non la ha più.

​​L’attività di NeMO SUD non si ferma ma le necessità dei pazienti sono tante, così come la voglia di fare di medici e operatori, ma serve supporto, sostegno

Ecco perché “Messina In Passerella”, un evento in cui sempre più persone hanno modo di conoscere le attività del NeMO SUD e sostenerle.

​L’appuntamento è per il 12 maggio, ore 17:00, al Teatro Vittorio Emanuele di Messina. A presentare l’evento Massimiliano Cavaleri, Emilio Pintaldi, Alessandro Silipigni e Josè Villari. Ad accompagnarli la musica della brava dj Helen Brown. La regia e le immagini di Antonio Grasso di PVK, il service sarà di Dino Privitera mentre la fotografia è a cura di Paolo Galletta. Scenografia sarà di Creab con i fiori di Daniel Mantineo e le realizzazioni grafiche e l’immagine sono di Maria Irrera e Fabio Germanà di Subversiva ADV. Tutti questi interventi professionali sono un dono al NeMO SUD. Ogni persona sul palco interverrà pro bono.

​Per informazioni contattare l’Ufficio Raccolta Fondi del Centro Clinico NEMO SUD al numero 3403362791 o visitare la pagina Facebook dedicata all’Evento https://www.facebook.com/events/1244224029073344/ o la pagina del Centro Clinico NeMO SUD (@nemosud).

​Il Centro, che ha sede presso il Pad.B del Policlinico di Messina, ha aperto le sue porte ai pazienti il 21 marzo del 2013 e in poco più di 6 anni di attività si è già preso cura di più di 3.500 persone.