#FOTO# – L’OMAGGIO DEGLI AMICI: TANTI FIORI PER RICORDARE LA GIOVANE MARGHERITA

9 Maggio 2019 Cronaca di Messina

Tanti vasi pieni di margherite e una pianta di girasole sul marciapiede della pista ciclabile della riviera nord, nel punto in cui si è verificato il tragico incidente. E’ l’omaggio degli amici che ieri hanno voluto compiere questo bellissimo gesto per ricordare, a poche ore dalla tragica fine, la studentessa di ingegneria Margherita Rosso, la 24enne deceduta in seguito ad un incidente stradale sulla strada che costeggia lo splendido Stretto di Messina.

LE INDAGINI

La ricostruzione dei fatti da parte degli inquirenti, coordinati dal sostituto procuratore Marco Accolla che ha aperto un fascicolo, sembra confermare il racconto dei testimoni nei primi minuti subito dopo l’incidente: la ragazza, a bordo del suo scooter (una Honda Sh 125), avrebbe tentato di sorpassare un camion ma poi si sarebbe vista stretta anche per l’arrivo di una Fiat Uno rossa in senso opposto, avrebbe tentato di rientrare ma sarebbe stata toccata dal camion, che l’avrebbe fatta cadere, poi travolgendola.

L’autista del mezzo pesante, un 29enne di Caltanissetta, è risultato negativo sia all’alcool test sia al drug test ma è comunque indagato, come atto dovuto.

Oggi pomeriggio dovrebbe essere dato l’incarico per l’autopsia. Espletato questo adempimento, il corpo di Margherita sarà consegnato ai familiari per la celebrazione delle esequie che vedranno come sempre l’intera città partecipare al grande dolore e alla commozione che fatti del genere suscitano.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione