“FESTA DU PIPI RUSSU”: DAL 6 AL 9 GIUGNO A PIAZZA UNIONE EUROPEA

20 Maggio 2019 Politica

Al via dal 6 al 9 giugno, a piazza Unione Europea, la seconda edizione della “Festa du pipi russu”, evento patrocinato dal Comune, grazie al supporto degli assessori Dafne Musolino, Pippo Scattareggia e Massimiliano Minutoli. La kermesse, promossa dal presidente del Centro Studi Tradizioni Popolari “Canterini Peloritani” Lillo Alessandro, è dedicata al peperoncino, considerato il re delle spezie e della tavola siciliana, attraverso degustazioni di piatti tipici della provincia messinese, balli, musica e convegni. Nel corso delle quattro giornate sono previsti anche due momenti di approfondimenti; il primo, sul tema “Peperoncino: cibo o medicina?” coordinato dalla giornalista Letizia Lucca con gli interventi di Salvatore Todaro internista e nutrizionista clinico e di Angelo La Tella esperto cardiovascolare dell’Accademia del Peperoncino. La seconda tavola rotonda, coordinata dal presidente Confcommercio Messina Carmelo Picciotto, tratterà “Le opportunità dell’arte culinaria della città metropolitana di Messina”, relazioneranno Giuseppe Restuccia fiduciario per Messina di Slow Food e Corrado Andrè presidente ANAPA ed esperti del settore.

Obiettivo del festival è valorizzare il territorio non soltanto come cibo e arte culinaria ma anche sotto il profilo culturale grazie all’omaggio all’attore, regista e sceneggiatore messinese Tano Cimarosa, ricordato per la sua interpretazione magistrale del mafioso Zecchinetta ne “Il giorno della civetta” di Damiano Damiani e al fianco di Alberto Sordi nel film “Il medico della mutua”. Sarà presente, nel corso di un convegno, il nipote Salvatore Arimatea, medico e regista, il quale traccerà un profilo dell’illustre zio, scomparso nel 2008.