GIOVANNI FALCONE, IL RICORDO DI SEBASTIANO ARDITA OSPITE DEL TG1

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO: https://www.raiplay.it/video/2019/05/La-strage-di-Capaci-27-anni-fa—23052019-68db640d-7140-49e3-8474-63fd6854ec81.html

27 anni fa il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta furono assassinati dal tritolo di cosa nostra. In questi giorni la Rai ha promosso la settimana della legalità con interviste, documentari, fiction e dirette. Ieri è andato in onda lo speciale di Raiuno e del Tg1, dall’aula bunker dell’Ucciardone, luogo simbolo del maxi processo a cosa nostra, alla presenza delle massime autorità istituzionali, (a partire dal premier Giuseppe Conte), della magistratura e delle forze dell’ordine. Nella giornata dedicata al ricordo del giudice Giovanni Falcone è intervenuto in studio Sebastiano Ardita, magistrato, membro del consiglio superiore della magistratura e in collegamento da Palermo, Giovanni Bianconi, giornalista del Corriere della sera.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione