Dal 21 al 25 giugno a Taormina Taobuk 2019

31 Maggio 2019 Culture

Torna con la sua nona edizione​ Taobuk – Taormina International Book Festival, ideato e diretto da​ Antonella Ferrara: cinque giorni nei quali la letteratura incontra il cinema, l’arte, l’attualità e la memoria, passando per la musica e la grande cucina, riempiendo di parole, fascinazioni e ricordi i più bei luoghi della città. Tema di questa nuova edizione​ il desiderio: anelito che mette le ali alla volontà, fiamma che accende più della ragione, ricerca della felicità che ha nell’appagamento del piacere la ricompensa. Lo spettacolo, l’arte, la letteratura nascono proprio dal desiderio di narrare e lasciarsi affascinare da una storia.

Seguendo questo filo rosso, come ogni anno, l‘attesa serata di gala del festival, al​Teatro Antico di Taormina – sabato 22 giugno alle 21.30 –​ accoglierà gli interventi di molti nomi della cultura e dello spettacolo italiani e internazionali, che saliranno sul palco per ricevere i​ Taobuk Awards, riconoscimenti d’eccellenza nel campo della letteratura e delle arti.​ ​

Una grande serata di letteratura, musica e cinema che grazie alla​ Main​ Media Partnership Rai​ andrà in onda​ su Rai 3 sabato 13 luglio in seconda serata.

Un evento spettacolare che vedrà sul palco protagonisti e premiati il premio Pulitzer​Jhumpa Lahiri, scrittrice statunitense di origine bengalese, e​ Ian McEwan, uno dei più grandi autori britannici.​

La serata continuerà con il grande cantautorato e la musica internazionale più raffinata: diretti da​ Valter Sivilotti​ e accompagnati dall’orchestra del​ Teatro Massimo Bellini di Catania, partner del Festival, che aprirà con l’Ouverture della Carmen di Bizet, si esibiranno​ Simone Cristicchi, autore di tanti brani di spessore anche sociale,​ e​ Nina Zilli, una delle voci più soul della musica italiana contemporanea. E ancora la violinista enfant prodige​Anastasiya Petryshak,​ che eseguirà il brano Zigeunerweisen di Pablo de Sarazade​ e il soprano georgiano​ Nino Surguladze, sul palco ad affascinare il pubblico con la Chanson Bohéme dalla Carmen di Bizet.

Ancora tanto spettacolo con il regista​Marco Bellocchio, unico italiano in concorso a Cannes, il grande attore​Massimo Ghini e Nancy Brilli,​ volto amatissimo già vincitrice di un David di Donatello e di un Nastro d’argento.

Infine, non mancherà la più sofisticata moda italiana: la stilista​ Marella Ferrera​ riceverà il Taobuk Award Trame di Storia.

La serata sarà condotta dal giornalista del​Tg1-RAI Alessio Zucchini​ e da​ Antonella Ferrara, presidente di Taobuk. Danno il proprio contributo al format gli autori Federico Zatti e Valerio Callieri, il regista Stefano Sartini, il direttore della fotografia Gianluca Fiore e il direttore di scena Sara Scotti.

Da oggi aperta la prevendita dei biglietti su i circuiti Ticket One, Box Office Catania(0957225340​ www.ctbox.it) e Box Office Palermo (091 335566www.circuitoboxofficesicilia.it:

Cavea non numerata € 10,00

Gradinata numerata € 15,00

Tribunetta numerata € 20,00

Ecco i nomi degli ospiti confermati ad oggi per questa IX edizione del Festival:​Emanuela Ersilia Abbadessa, Giovanni Agosti, Roberto Andò, Stefania Auci, Marino Bartoletti, Gianluigi Beccaria, Marco Bellocchio, Barbara Bellomo, Andrea Berton, Vito Bianchi, Alessandro Bompieri, Marco Bonini, Paolo Borrometi, Massimo Bray, Nancy Brilli, Pietrangelo Buttafuoco, Pasquale Caliri, Robert Camuto, Luciano Canfora, Alessandro Cannavò, Eva Cantarella, Fabrizio Carotti, Martina Caruso, Cristina Cassar Scalia, Daniele Cassioli, Fabrizio Catalano, Daniele Cernilli, Matteo Collura, Paolo Conti, Vito Crimi, Simone Cristicchi, Umberto Curi, Mario D’Agostino, Paolo D’Anna, Giuseppe Lazzaro Danzuso, Renato De Bartoli, Eleonora De Nardis, Antonio Di Bella, Nino Di Matteo, Elido Fazi, Giuseppe Ferrauto, Marella Ferrera, Ernesto Ferrero, Antonio Forcellino, Ernesto Franco, Federico Fubini, Jostein Gaarder, Luigi Garlando, Edoardo Garrone, Anthony Genovese, Emilio Gentile, Massimo Ghini, Domenico Giordano, Silvana Grasso, Stevie Kim, Tommaso Labate, Jhumpa Lahiri, Gioacchino Lanza Tomasi, Eleonora Lombardo, Gonzalo Luzarraga, Valerio Magrelli, Michela Marzano, Stefano Mauri, Samuele Mazza, Viviana Mazza, Luigi Mazzone, Giancarlo Mazzuca, Yves Mény, Ian McEwan, Raffaella Milano, Lino Morgante, Vincenzo Morgante, Marco Morganti, Salvatore Silvano Nigro, Matteo Nucci,​ Paola Passarelli,​Giuseppina Paterniti, Paolo Pejrone, Andrea Pennisi, Giulio Perrone, Anastasiya Petryshak, Giuseppe Pignatone, Francesco Pira, Lucio Presta, Andrea Purgatori, Francesco Recami, Francesca Reggiani, Roberto Riccardi, Gabriele Romeo, Fabio Rossi, Donald Sassoon, Nunzia Scalzo, Roberta Scorranese, Valter Sivilotti, Gori Sparacino, Simona Sparaco, Paolo Stella, Jacopo Stoppa, Nino Surguladze, Ian Thomson, Benedetta Tobagi, Giulio Tremonti, Ilaria Tuti, Franco Valenti, Enzo Zappulla, Sarah Zappulla Muscarà, Nina Zilli.

Taobuk – Taormina International Book Festival, a cui è stata conferita la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica, è patrocinato dal Mibac-Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è sostenuto e promosso da Regione Siciliana – Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale. Main sponsor Tim,​ e con il contributo di Comune di Taormina, Parco Archeologico di Naxos, Associazione Albergatori di Taormina; Università degli Studi di Messina, Università degli Studi di Catania, Università degli Studi di Palermo, Teatro Massimo Bellini di Catania, Fondazione Bonino Pulejo, Sac Società Aeroporto Catania, Land Rover, Fondazione Sicilia, Banca Agricola Popolare di Ragusa, Istituto Enciclopedia Italiana Treccani, Treccani Cultura, Unioncamere Sicilia, Taormina Arte, Videobank, Gais Hotels Group Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Consiglio Nazionale Forense, Ordine degli Avvocati di Messina, Taormina Arte. Mediapartner di Taobuk sono Rai e il Gruppo Gazzetta del Sud – Giornale di Sicilia.