“Opere pubbliche e occupazione”, il convegno della Rete No Ponte a Palazzo Zanca

11 Giugno 2019 Politica

La Rete No Ponte organizza giorno 13 giugno, alle ore 17.00, presso il Salone delle Bandiere del Comune di Messina, un incontro pubblico sul tema “Opere pubbliche e occupazione”. L’iniziativa fa parte del percorso di costruzione del “Corteo No Ponte” che si svolgerà a Torre Faro il 26 luglio.

«Il tema dell’occupazione – si legge in una nota – è stato spesso al centro del dibattito relativo alla costruzione delle Grandi Opere ed è stato utilizzato come grande arma di ricatto per fare accettare alle popolazioni residenti infrastrutture devastanti e inutili. I fatti hanno, però, dimostrato che a fronte dei grandi investimenti previsti la resa occupazionale è risultata modesta. Ne parleremo con: Giovanni Maestroeni (CGIL), Mariano Massaro (Orsa), Salvo D’Allura (Confederazione Cobas), Gianmarco Sposito (Unione Inquilini), Pippo Gurrieri (CUB), Alessandro Currò (USB), Valentina Roberto (SI.Cobas)».

«Piuttosto che Grandi Opere devastanti che riempiono le tasche di pochi Grandi Contractor e creano poca occupazione – spiega Gino Sturniolo – il nostro territorio avrebbe bisogno di una grande opera di messa in sicurezza dal dissesto idrogeologico e di messa in sicurezza dell’edificato, a partire dagli edifici scolastici. All’incontro interverrà l’Ing. Gaetano Sciacca, già ingegnere Capèo del Genio Civile e responsabile di molti dei lavori effettuati a Giampilieri e nei paesi limitrofi colpiti dall’alluvione del 2009».