Gerarca argentino a Portorosa, il sindaco di Furnari: presenza sgradita, venga allontanato

15 Giugno 2019 Inchieste/Giudiziaria

“È una presenza imbarazzante soprattutto per una comunità come quella furnarese che lotta da anni per ricostruire la propria immagine, sfregiata da un’esperienza giudiziaria traumatica che non vede ancora la fine”. 

È netta la presa di posizione del sindaco di Furnari, avvocato Maurizio Crimi – raccolte da Francesco Celi su Gazzetta del Sud – rispetto alla presenza a Portorosa del criminale di guerra argentino Carlos Luis Malatto, che da 13 mesi soggiorna nel villaggio turistico del Messinese, in un appartamento affittato a titolo gratuito.

“Presenza imbarazzante – aggiunge Crimi – e indubbiamente non gradita, confidando che l’autorità giudiziaria adotti al più presto i provvedimenti opportuni affinché questo personaggio scomodo venga allontanato dalla nostra comunità già da tempo vituperata dalla presenza di passati personaggi malavitosi“.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione