Acr Messina, presentato il nuovo organigramma

28 Giugno 2019 Sport

Definito l'organigramma societario dell'Acr Messina per la stagione 2019/2020.

A ricoprire la carica di presidente torna Pietro Sciotto, che sarà affiancato ai vertici della società dal fratello Matteo, vice presidente, e dal figlio Paolo, nuovo amministratore delegato del club.

Numerose le novità, a partire dal direttore generale Antonio D'Arrigo, dal direttore operativo e responsabile della comunicazione Davide Manzo e dal responsabile dell'area tecnica Pasquale Rando, reduci da cinque anni costellati da grandi risultati al Camaro. Dalla rifondazione nel 2014 fino a poche settimane fa, D’Arrigo, Manzo e Rando, rispettivamente ex presidente, direttore generale e amministratore delegato della società neroverde, hanno guidato il Camaro in un lungo cammino ricco di successi, con due promozioni conquistate dalla Prima Squadra (dalla Prima Categoria all'Eccellenza) e la straordinaria crescita del settore giovanile.

Il direttore sportivo sarà, invece, Antonio Obbedio. Foggiano di nascita, 50 anni appena compiuti, Obbedio torna a Messina in veste di direttore sportivo dopo aver militato da calciatore in giallorosso a cavallo tra il 1999 e il 2002. Nelle ultime tre stagioni Antonio Obbedio ha ricoperto il ruolo di Ds alla Lucchese in Serie C, conquistando prima un prestigioso piazzamento playoff, poi la permanenza nel professionismo in anticipo rispetto alla fine del campionato e infine firmando un'emozionante impresa col raggiungimento della salvezza nonostante una pesantissima penalizzazione. In carriera esperienze da osservatore per il Sassuolo e dirigenziali anche con Teramo, Ancona, Savoia e Viterbese.

Continuano a far parte della struttura societaria Giuseppe Cicciari, che assume la carica di responsabile amministrativo e dell'area legale, e Giovanni Giliberto, nuovo responsabile controllo e finanze.

Torna, poi, a ricoprire il ruolo di segretario generale dell'Acr Messina Franco Rao, tra i dirigenti più esperti del panorama regionale in tema di regolamenti e carte federali. Già al Messina due stagioni fa, Rao è stato un punto fermo in casa Camaro durante la scorsa annata.

Torna in giallorosso anche il dirigente accompagnatore Giovanni Sulfaro, che al seguito delle formazioni messinesi ha calcato campi di ogni categoria, dal dilettantismo alla serie A. Anche per lui esperienza al Camaro nelle ultime stagioni.

Il Club Manager sarà Pierluigi Parisi, consigliere comunale ed ex direttore generale dell'Atletico Messina, che quest’anno ha conquistato il salto in Promozione.

Ufficio stampa affidato al giornalista Giuseppe Fontana, anche lui reduce da un quinquennio di esperienza al Camaro.

Nei prossimi giorni il rinnovato staff dirigenziale dell'Acr Messina incontrerà la stampa nel corso di una conferenza di cui a breve saranno comunicati sede, data e orario.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione