Approdo vietato al traghetto Franza in Istria, il console risolve il caso

7 Luglio 2019 Cronaca di Messina

«La nave traghetto ‘Giuseppe Franza‘ è stata autorizzata dalle Autorità di Rjieka (Fiume in Croazia) e dall’Autorità Portuale ad attraccare all’ormeggio. Lo rende noto la Compagnia Caronte & Tourist in una nota

La compagnia ringrazia le Autorità consolari italiane e in particolare il nostro console a Fiume per l’apporto, l’assistenza, e il continuo trattare con le Autorità locali per 36 lunghe ore.

Il manager della società siciliana, Sergio La Cava, è rimasto costantemente in contatto con l’equipaggio e le Autorità portuali di Fiume. Ieri sera il gruppo aveva denunciato che la ‘Giuseppe Franza’, era bloccata dalle sei alla rada del porto croato dal momento che le Autorità locali e l’autorità portuale negavano l’ormeggio alla nave italiana, e aveva lanciato un appello al Governo italiano perché sbloccasse la situazione.