Minacciò di sparare ai vicini. Dal carcere ai domiciliari

7 Luglio 2019 Inchieste/Giudiziaria

Misura cautelare meno pesante per la 43enne Daniela Denaro, arrestata dopo aver minacciato di sparare ai vicini di casa. Il Tribunale del Riesame, in parziale accoglimento del ricorso presentato dall’avvocato Gabriele Lombardo, ha disposto la sostituzione della custodia in carcere con gli arresti domiciliari, con applicazione del braccialetto elettronico.

Leggi anche

Messina: Donna minaccia con una pistola vicini di casa e poliziotto, arrestata