Gioiosa Marea, riapre la galleria Calavà sulla statale 113

26 Luglio 2019 Provincia

Un primo cantiere sulla tormentata dorsale Palermo-Messina si è concluso e per giunta nei tempi previsti. Riaperta alla circolazione la galleria artificiale “Calavà”, sulla strada statale 113 “Settentrionale Sicula” a Gioiosa Marea. Anas aveva chiuso la galleria al traffico, in via cautelativa, lo scorso 19 giugno, in seguito alla caduta di porzioni di intonaco dalla soletta.

“Dopo avere effettuato i rilievi tecnici – spiega l’azienda –  anche con l’ausilio di un georadar, ed eseguito la rimozione di ulteriori porzioni a rischio di distacco, Anas aveva provveduto ad attivare tempestivamente le procedure di pronto intervento finalizzate al ripristino della viabilità in regime di sicurezza nel minor tempo possibile, ipotizzando la data di riapertura proprio per il 25 luglio, disponendo turni di lavoro anche notturni”.

L’interruzione impediva il transito dei bus sostitutivi di Trenitalia fra le stazioni intermedie di San Giorgio e Gioiosa Marea, dopo la chiusura della linea ferrata fra Patti e Giosa Marea per lavori a un’altra galleria, stavolta di Rfi, che si concluderanno solo l’8 settembre. Adesso i pendolari e i turisti potranno vedere quanto meno attenuarsi i disagi.

“L’intervento – rassicura Anas – ha comportato l’installazione di una struttura di protezione costituita da un sistema geotessile e da una rete metallica, ancorata sia orizzontalmente che verticalmente, opportunamente dimensionata al fine di contenere eventuali futuri distacchi”.