Niente autopsia, la Procura di Messina autorizza il trasferimento a Bergamo della salma di Gimondi

17 Agosto 2019 Sport

Niente autopsia sul corpo di Felice Gimondi, deceduto venerdì a Giardini Naxos a 76 anni per un infarto mentre stava entrando in acqua. La Procura di Messina non ha disposto l’autopsia avendo accertato le cause naturali della morte del grande campione di ciclismo. E proprio Bergamo sarà la prossima meta a seguito del nulla osta che autorizza il trasferimento della salma dalla Sicilia fino al capoluogo. Oggi sono arrivate a Messina anche le figlie Norma e Federica, che si sono strette a mamma Tiziana.