Due docenti messinesi nel team che ha scoperto tre vulcani sottomarini nel Tirreno al largo della Calabria

13 Settembre 2019 Culture

Le proff.sse Barbara Orecchio e Debora Presti, unitamente all’assegnista Cristina Totaro, del Dipartimento di Scienze matematiche e informatiche, Scienze fisiche e Scienze della Terra dell’Ateneo di Messina, fanno parte del team che ha scoperto tre vulcani sottomarini nel Tirreno, al largo della Calabria. Le studiose, in collaborazione con ricercatori di vari Enti, in particolare l’INGV e le Università di Catania e Palermo, hanno pubblicato i risultati dello studio sulla prestigiosa rivista Tectonics.

Lo studio ha ricevuto il riconoscimento di “Highlight” EOS – Earth & Space Science News ed ha rivelato la presenza, a poca distanza dalla costa occidentale calabra, di tre vulcani sottomarini ai quali sono stati attribuiti i nomi di Ovidio, Diamante ed Enotrio. Tale complesso vulcanico, sinora sconosciuto, rappresenta uno dei più grandi complessi vulcanici sottomarini italiani. 

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione