Il gelatiere messinese Giuseppe Arena ritorna a “Scirubetta” con Profumi di Sicilia

13 Settembre 2019 Culture

Il maestro gelatiere messinese Giuseppe Arena sarà tra i protagonisti della seconda edizione di “Scirubetta”, il Festival del Gelato Artigianale che si svolgerà a Reggio Calabria dal 14 al 17 settembre.

Arena – che lo scorso anno ha conquistato il secondo posto con il gusto Trionfo di agrumi – ritorna a Reggio Calabria con la voglia di vincere. A Scirubetta proporrà “Profumi di Sicilia”, un Sorbetto di mandarino e mandorla di Avola. “La scelta della migliore materia prima siciliana– ha affermato Giuseppe Arena – farà la differenza anche in questa gara. Il fresco dessert, in cui ho bilanciato perfettamente mandarino e mandorla affinchè un sapore non prevalga sull’altro, – ha spiegato ancora il gelatiere– regala un’esperienza sensoriale incredibile. I profumi del mandarino si sprigionano e arrivano al naso prima ancora che alla bocca ed è un’esaltazione dei sensi”. 

Cresciuto con l’amore per la gelateria, Giuseppe Arena – che all’età di sette anni ha preparato la sua prima granita con l’aiuto del nonno e del padre – dopo aver lavorato tanti anni nella gelateria di famiglia, nel 2011 ha aperto il Bar Export nel centro di Messina, insieme alla moglie Rosaria. Una passione, quella per il gelato e le granite, tanto forte da spingerlo a migliorarsi sempre di più, frequentando corsi di perfezionamento con il maestro Caviezel. Nel giugno 2019 Arena ha coronato un altro sogno ed inaugurato la sua seconda gelateria, questa volta nel villaggio messinese di Ganzirri, un luogo a cui è legato sin da bambino. Qui, continua a sperimentare nuove specialità e abbinamenti. Tra i più apprezzati dell’estate 2019 la granita con bergamotto calabrese, zenzero e peperoncino.

Forte della sua lunga esperienza e carico di grande entusiasmo, Arena parteciperà a questa seconda edizione, puntando a conquistare il favore del pubblico di Scirubetta. L’appuntamento è a Reggio Calabria, che per l’occasione si trasformerà in un vero e proprio villaggio del gusto. Non sarà semplice perché in questa seconda edizione saranno 40 i maestri gelatieri in gara. Il gusto che risulterà essere quello più apprezzato dal pubblico e che riceverà più gettoni sarà il vincitore del Festival del Gelato Artigianale di Reggio Calabria. Una giuria composta da esperti del settore decreterà invece il vincitore del “Premio Qualità”.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione