Palermo, favori a Morace: a processo l’ex governatore Crocetta e Massimo Finocchiaro

18 Novembre 2019 Inchieste/Giudiziaria

Il gup di Palermo Claudia Rosini ha rinviato a giudizio con l’accusa di corruzione l’ex governatore siciliano Rosario Crocetta, l’armatore trapanese Ettore Morace e Massimo Finocchiaro, già responsabile Megafono a Messina. Il procedimento nasce dall’inchiesta sull’armatore trapanese Morace.

Secondo l’accusa, Rosario Crocetta avrebbe ricevuto diecimila euro, tramite Massimo Finocchiaro, allora suo riferimento politico a Messina, per finanziare il movimento Riparte Sicilia.

L’ex governatore, in cambio avrebbe “fatto indebite pressioni” sui dirigenti regionali Dora Piazza a Fulvio Bellomo per favorire la compagnia Ustica Lines di proprietà dello stesso Morace.

Il giudice – come scrive Repubblica – si è dichiarato incompetente per territorio per tutti gli altri imputati tra cui l’ex sottosegretario Simona Vicari, anche lei indagata per corruzione. Gli atti sono stati trasmessi alla procura di Trapani.

Il fatto corruttivo più grave infatti, sarebbe stato commesso lì, secondo gli avvocati Ninni Reina, Giovanni Di Benedetto e Marco Siargusa, Lillo Fiorello, che assistono Marianna Caronia, Ettore Morace e Girolamo Fazio. Si sono associati anche gli altri avvocati.  L’episodio è quello in cui Morace avrebbe promesso l’assunzione di Piero Messina per l’ufficio stampa di Liberty Lines per ottenere come controprestazione l’interessamento di Giuseppe Montalto a contrastare la nomina di Prestigiacomo a consulente esterno della IV Commissione Ars Trasporti. L’incontro si è svolto il 14 dicembre del 2016 a Trapani.

 

LEGGI ANCHE

 

QUEL WEEK END A SETTEMBRE CON MORACE E FINOCCHIARO – OPERAZIONE “MARE MONSTRUM”, CROCETTA PEDINATO A FILICUDI. SI INDAGA SUGLI INTERESSI PRIVATI DEL PRESIDENTE E IL PROLUNGAMENTO STAGIONALE DELLA PALERMO-ISOLE EOLIE

 

MARE NOSTRUM, INDAGINE CHIUSA: DA MORACE A CROCETTA E FINOCCHIARO. ECCO TUTTI I NOMI

 

IL TERREMOTO MORACE: INDAGATO IL MESSINESE MASSIMO FINOCCHIARO, PRESIDENTE AST E COLLABORATORE DEL PRESIDENTE CROCETTA

 

SICILIA: ROSARIO CROCETTA invia un fedelissimo all'AST. IL MESSINESE MASSIMO FINOCCHIARO è il nuovo presidente

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione