Messina: Repressione del gioco illegale, sanzioni per complessivi 3.600 euro

20 Novembre 2019 Cronaca di Messina

Continuano i servizi finalizzati alla sicurezza, prevenzione e repressione del gioco illegale, allo scopo di arginare il diffuso fenomeno della ludopatia. 

I poliziotti della Squadra di Polizia Amministrativa, a seguito di alcuni accertamenti effettuati dai colleghi delle Volanti, hanno effettuato controlli, con conseguente constatazione di violazioni amministrative, nei confronti di un’associazione privata. Dagli accertamenti esperiti è emerso che quella che appariva essere un’associazione, era in realtà una sala gioco. Dalla documentazione esibita dallo pseudo presidente è risultato che le persone presenti nel locale erano iscritte nel registro soci ma non possedevano le tessere di iscrizione. 

Nella circostanza veniva, inoltre, esibito un registro dei verbali del consiglio di amministrazione vuoto.

In un altro esercizio pubblico, autorizzato all’istallazione di apparecchi da gioco elettronici con vincita in denaro, è stato altresì accertato il loro utilizzo in orari non consentiti. 

L’ammontare delle sanzioni è stato pari a 3.600 euro.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione