Scommesse, ai domiciliari l’ex difensore del Messina Giordano Maccarrone

23 Novembre 2019 Cronaca di Messina

Giordano Maccarrone è finito agli arresti domiciliari nell’ambito dell’operazione “Corner bet” condotta dalla Polizia Postale di Catania. L’ex difensore del Messina si era trasferito nell’ultima estate al Foggia, in Serie D. L’indagine è scattata da un’inchiesta per frode informatica, che è poi sfociata in frode sportiva. All’epoca dei fatti il giocatore indossava la maglia del Bisceglie. Le tre gare di Lega Pro 2018-2019 finite nel mirino degli inquirenti, come riferito nella conferenza stampa svoltasi alla Questura di Catania, sarebbero Trapani-Bisceglie, Rende-Bisceglie e Bisceglie-Sicula Leonzio. Insieme a Maccarrone sono coinvolti un dipendente di una ditta privata e il titolare di un centro scommesse.