L’aggressione a Lo Monaco: arrestato un pregiudicato

29 Novembre 2019 Cronaca di Messina

E’ stato un noto pluri pregiudicato catanese ad aggredire l’amministratore delegato del calcio Catania, Pietro Lo Monaco, avvicinato e preso a calci e pugni, mercoledì mattina, mentre era al bar del traghetto che da Messina conduceva a Villa San Giovani. L’uomo è stato arrestato per violenza privata aggravata dalla Digos della questura di Catania. La svolta nelle indagini grazie ad un certosino lavoro della squadra “tifoserie” della Digos di Catania in raccordo con i colleghi della Digos reggina.

L’arresto è arrivato entro le 48 ore “previste dalla normativa vigente a causa o durante i trasferimenti verso i luoghi in cui si svolgono le manifestazioni sportive”. In seguito all’aggressione Lo Monaco ha deciso di interrompere il viaggio verso Potenza, città nella quale era in programma un incontro di coppa Italia. Secondo gli investigatori della polizia l’episodio di violenza contro Lo Monaco è collegato ad una serie di fatti connotati dal chiaro scopo di ottenere con la violenza l’abbandono della carica di amministratore delegato della gestione del club calcistico.