Bambini “a scudo” sui falò di Mangialupi, una denuncia a Messina

9 Gennaio 2020 Cronaca di Messina

Non si è esaurita la notte di San Silvestro l’azione preventiva e repressiva della polizia municipale contro i falò abusivi a Messina.

Dopo l’increscioso episodio dei bambini “a scudo” della piramide di legna nel rione di Mangialupi, lo scorso 31 dicembre, gli agenti guidati dal commissario Danilo Lo Presti hanno individuato e denunciato una persona, per minaccia e violenza a pubblico ufficiale.

A seguito di appostamenti, è stata rintracciata nei pressi di via Consolare Valeria e, trovata sprovvista di documenti, è stata portata nei locali del gabinetto di polizia scientifica per il fotosegnalamento. Quindi, la contestazione del reato.