#FOTO – Lavori nel torrente, clamorosa protesta degli abitanti di Bisconte

25 Gennaio 2020 Cronaca di Messina

Clamorosa contestazione oggi pomeriggio degli abitanti di Bisconte, che da giorni protestano per i problemi alla viabilità dopo l'inizio dei lavori di messa in sicurezza del vicino torrente. I cittadini hanno bloccato l'unico accesso al villaggio con dei cassonetti dei rifiuti posti in mezzo alla strada.

Sul posto i carabinieri e i vigili urbani.

Secondo l’ordinanza, era previsto un semaforo in via Militare per regolare il traffico. Che ha creato più disagi che altro, per via della durata assurda (una decina di minuti), con la creazione di interminabili code e caos generalizzato, anche perchè a causa della durata, qualcuno di rispettarlo non ci pensa nemmeno. La terza circoscrizione ha chiesto e ottenuto un tavolo tecnico per riuscire a mettere una pezza alla situazione, ma le soluzioni non sono arrivate.

L'intervento del sindaco 

“Apriamo il doppio senso in via Polveriera e disponiamo che l’impresa provveda appena finiti i saggi, ad ampliare il passaggio”, lo ha detto il Sindaco Cateno De Luca intervenuto a Bisconte nell’immediatezza del blocco stradale adottato dagli abitanti come ultima ratio per una situazione divenuta insostenibile.

 
 

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione