CORONAVIRUS NELLA CASA DI RIPOSO ‘COME D’INCANTO’, GLI OPERATORI: “AIUTATECI, SIAMO ALLO STREMO”

24 Marzo 2020 Inchieste/Giudiziaria

Video messaggio dei lavoratori della casa. Di cura Come D'incanto

Posted by Lino Cucè on Tuesday, March 24, 2020

Un appello accorato, è quello diffuso dagli operatori della casa di riposo “Come d’incanto” di Messina, che hanno chiesto al sindaco Cateno De Luca e alle altre istituzioni coinvolte, provvedimenti urgenti a tutela della salute e della sicurezza loro e degli ospiti che si trovano ancora all’interno della struttura di via Primo Settembre, isolati da giovedì.

Nello specifico, oltre a dispositivi ed equipaggiamenti idonei, sollecitato il coinvolgimento di personale infermieristico formato e l’eventuale trasferimento in strutture medico-sanitarie idonee a fornire le cure necessarie agli anziani.