Partite nella notte le ultime auto per la Sicilia: permesso speciale del ministro

Sono iniziate ieri, dopo mezzanotte, le operazioni di imbarco dei 57 mezzi ancora presenti nel piazzale Anas di Villa San Giovanni e che attendevano dalla serata di lunedì scorso di poter traghettare in Sicilia.

Ad autorizzare l’imbarco su una corsa speciale di Rfi il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese. A darne l’annuncio sui social la facente funzione di Villa San Giovanni Maria Grazia Richichi e in una diretta il sindaco metropolitano di Reggio Calabria, Giusrppe Falcomatà.

Lui assieme all’assessore di Villa, Pietro Caminiti non si è allontanato dal piazzale sin dalle 21, seguendo passo dopo passo le notizie che davano sempre più per imminente la corsa del rientro per il centinaio di siciliani che da quasi 72 ore erano all’addiaccio. Piazzale vuoto e sanificazione della città prevista oggi.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione