Sportelli telefonici INPS Messina

31 Marzo 2020 Cronaca di Messina

Per far fronte al gran numero di richieste e agevolare l’utenza nell’accesso agli sportelli informativi telefonici – attivati per tutta la durata dell’emergenza coronavirus in sostituzione dei servizi al front end fisico – in aggiunta al numero telefonico 090 572 4800 (lun.-ven. 8:30-12:30), l’INPS di Messina mette a disponibile la casella di posta elettronica dedicata Prenotazioni.Messina@inps.it.

Gli utenti che desiderano chiedere consulenza telefonica possono dunque inviare al suddetto indirizzo un’e-mail contenente i seguenti dati:

codice fiscale,
residenza,
numero di telefono cellulare,
primo e ultimo carattere del PIN INPS (senza la verifica dell’identità personale possono essere fornite esclusivamente informazioni di carattere generale);
descrizione sintetica della richiesta di informazioni.
Il servizio invierà un sms con indicazione degli estremi della prenotazione allo sportello telefonico.

Per informazioni e per dare supporto nell’utilizzo dei servizi online, è inoltre disponibile il Contact Center INPS, raggiungibile da rete fissa (803 164) e da telefonia mobile (06 164 164) dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 20:00 e il sabato dalle 8:00 alle 14:00. Inoltre, chiamando il numero 800 434320 (da rete fissa e mobile) è possibile ricevere a casa la Certificazione Unica 2020.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione