Ultimate le operazioni di sgombero della casa di riposo “San Martino”, di ricollocazione degli ospiti risultati negativi e di ricovero di quelli positivi

5 Aprile 2020 Cronaca di Messina

Il Covid Team istituito presso l’A.O.U. Policlinico “G. Martino” di Messina ha ultimato le operazioni di sgombero della casa di riposo “San Martino” di Messina, di ricollocazione degli ospiti risultati negativi e di ricovero di quelli positivi.

Presso la casa di riposo “San Martino”, completata l’analisi dei tamponi, sono risultati positivi al coronavirus 5 ospiti, che sono stati ricoverati presso il Covid Hospital del Policlinico di Messina. Si precisa che una sesta persona, anch’essa positiva, era stata ricoverata nei giorni scorsi e – come già comunicato con nota del 4 aprile u.s. – era purtroppo deceduta in ospedale. È risultata negativa, invece, un’anziana che era stata condotta al triage infettivologico la scorsa notte.
Lo screening sul personale ha inoltre permesso di rilevare altri 2 casi positivi.
La struttura è stata sgomberata. I restanti 6 ospiti risultati negativi sono stati sistemati presso un’altra residenza cittadina, dove viene garantita loro la necessaria assistenza. Si procederà ora alla sanificazione della casa di riposo “San Martino”.

È proseguito, inoltre, il lavoro del coordinatore per l’emergenza Covid-19 nell’area metropolitana, dott. Giuseppe Laganga, il quale ha disposto già in mattinata un monitoraggio delle case di riposo censite a Messina e provincia, sulle condizioni di salute degli ospiti e del personale (effettuando i tamponi rino-faringei) e la verifica del rispetto delle disposizioni ministeriali relative all’epidemia. Il numero delle strutture individuate è salito ad oltre 100. È stato altresì inviato alle case di riposo un vademecum sulle misure di prevenzione da adottare.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione