La Polizia arresta due minorenni per furto aggravato di uno scooter

6 Maggio 2020 Cronaca di Messina

Due minorenni messinesi, di 14 e 16 anni, sono stati arrestati stanotte dai poliziotti delle Volanti impegnati nel servizio di controllo del territorio. I due, già noti agli uffici di polizia, si sono resi responsabili, in concorso tra loro, del reato di furto aggravato di un ciclomotore. Inoltre, entrambi sono stati deferiti in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale e, il sedicenne, anche per guida senza patente perché mai conseguita.

I fatti risalgono a stanotte, intorno alle 03.15, lungo il viale Giostra, dove gli agenti hanno notato uno scooter con a bordo due soggetti, i quali, alla loro vista, con una manovra repentina, invertivano il senso di marcia e si davano alla fuga. 

Dopo un breve inseguimento, i due perdendo il controllo del mezzo cadevano per terra e venivano quindi raggiunti e bloccati.

A seguito degli accertamenti esperiti, lo scooter su cui i due viaggiavano è risultato oggetto di furto, il conducente sprovvisto della patente di guida e uno dei due giovani portava con sé un passamontagna, verosimilmente utilizzato al momento dell’azione delittuosa.

Dalla ricostruzione dei fatti è stato accertato, anche attraverso la visione delle immagini di sistemi di videosorveglianza, che i due minorenni avevano poco prima asportato il mezzo, ora restituito al legittimo proprietario. 

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i due sono stati arrestati e associati presso il centro prima accoglienza per minori.

 

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione