Sicilia: il gradimento di Salvini per Cateno De Luca

6 Maggio 2020 Politica

“Ringrazio il senatore Salvini ma citando una canzone di Gigliola Cinquetti, in questo momento non ho l’età. Adesso penso a svolgere al meglio il mio ruolo di Sindaco di Messina. Per quelli che sono i confronti, anche aspri, con il Presidente Musumeci, attengono a elementi specifici di amministrazione regionale che hanno refluenze sulla città di Messina. Per tale motivo è ovvio che tutto ciò che attiene la mia città, io lo affronto. Qualora non lo condivido, lo contesto, suggerendo soluzioni alternative”.​ Il sindaco di Messina, Cateno De Luca risponde cosi al leader della Lega, Matteo Salvini, che sulla testata Blog Sicilia ha espresso il suo gradimento sul Primo cittadino messinese, come eventuale candidato alla futura carica di Governatore della Sicilia”.

Salvini aveva commentato le posizioni assunte dal sindaco di Messina De Luca e alla domanda se la Lega in un ipotetico futuro possa sostenere un eventuale candidatura di De Luca alle regionali, aveva risposto così: “A me piacciono le persone che lavorano in ufficio quando serve ma che non hanno paura o schifo ad andare nei quartieri popolari tra la gente. Poi se qualcuno abbassa pure il debito del proprio comune allora significa che non è solo uno sceriffo, un matto o un urlatore: seguo con attenzione il percorso di Cateno De Luca. Ma non mi fate commentare ciò che può accadere fra qualche anno”.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione