#FOTO – La protesta: AssoImprese Eolie, chiavi degli esercizi consegnate a Comune di Lipari e Agenzia Entrate

11 Maggio 2020 Cronaca di Messina

Questa notte tutte le aziende facenti parte di AssoImpreseEolie hanno consegnato le chiavi delle proprie attività  presso le sedi del Comune di  Lipari  e dell’ Agenzia  delle Entrate. Lo ha reso noto, con questa breve nota, l’associazione presieduta da Sandro Crivelli che conta oltre 200 aziende nell’arcipelago eoliano.

Un gesto simbolico costituito da sette nastri appesi al cancello del palazzo comunale con chiavi e frasi di sdegno per uno Stato che ha lasciato soli imprese ed imprenditori fiaccati da una crisi economica, innescata dall’emergenza per la pandemia da coronavirus, che non promette nulla di buono visti i dati che stanno delineando una perdita secca di turismo soprattutto internazionale in tuta Italia. Senza interventi concreti e di sostegno reale queste imprese, che sono il tessuto connettivo delle Isole Eolie e del turismo siciliano, rischiano davvero di non poter più riaprire.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione