La scomparsa di Peppe Sanò, il dolore dell’ex sindaco Renato Accorinti

11 Maggio 2020 Cronaca di Messina

'Solo poche ore fa, ho avuto la terribile notizia che Giuseppe Sano' a soli 42 anni durante un immersione è morto. Resto sconcertato, Il dolore è immenso, anche perché va via proprio nel pieno della vita, aveva la gioia e l'entusiasmo di voler affrontare tanti progetti. Con la sua ragazza veva programmato di sposarsi tra giugno e settembre.
In questi anni ci siamo sfiorati durante l'attività politica, lui era consigliere della sesta circoscrizione. Nel 2018 ha scelto di candidarsi in una delle tre liste (percorso comune) per sostenere la mia candidatura a sindaco.
Così siamo entrati in contatto, e ho potuto conoscere più da vicino la persona. Ricordo bene la sua passione che lo spingeva a battersi per migliorare il suo quartiere e la sua città. Mi ha colpito subito il suo sorriso, era semplice, quello di un uomo buono. Abbraccio forte la sua famiglia, la sua fidanzata e tutti i suoi amici'. È quanto scrive l'ex sindaco Renato Accorinti sulla sua pagina facebook a poche ore dalla tragica notizia.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione