Lavori sulla pavimentazione della Messina-Palermo, chiude lo svincolo di Tremestieri

13 Maggio 2020 Cronaca di Messina

Sarà chiusa la rampa in entrata di Tremestieri, con inibizione del traffico autostradale in direzione Catania e in direzione Palermo, a partire dalla mezzanotte di venerdì 29 maggio fino alla stessa ora della domenica successiva.

Un provvedimento disposto dal Comitato operativo per la viabilità, riunitosi ieri nella Prefettura di Messina, su richiesta del Cas, per consentire i lavori di rifacimento della pavimentazione nel tratto compreso tra la barriera di Messina Sud dell'A20 Messina-Palermo e quella di Buonfornello.

Gli interventi saranno effettuati nel weekend, dal momento che si registra un minor traffico di veicoli commerciali. Inoltre, incideranno poco sulle attività degli esercizi privati e degli uffici pubblici. Nell'incontro presieduto dal prefetto Maria Carmela Librizzi, si è tenuto conto del fatto che la presenza del vicino svincolo di San Filippo consentirà i conducenti dei mezzi di trasporto di poter raggiungere l'arteria viaria nel minor tempo possibile.

Sarà assicurato il supporto da pattuglie della Polizia municipale - e, all'occorrenza, della Polizia metropolitana - al fine di assicurare la fluidità della circolazione nei punti critici, mentre nella tratta sarà rafforzata la presenza degli uomini della Polstrada e del Cas.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione