Sprangate a un 14enne per rubargli bici e telefono: 16enne arrestato a Barcellona

I carabinieri della Stazione di Merì hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un sedicenne, accusato di rapina aggravata in concorso, lesioni personali e danneggiamento, ai danni di un quattordicenne.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal gip per i minorenni di Messina, su richiesta della procura per i minorenni del capoluogo, coordinata dal procuratore Andrea Pagano. Il minore è accusato dell’aggressione al ragazzino di due anni più piccolo di lui, lo scorso 27 aprile a Barcellona Pozzo di Gotto.

Le indagini, condotte dalla Stazione carabinieri di Merì e dirette dal sostituto procuratore Annalisa Arena, hanno documentato come il giovane, in concorso con altre persone, abbia aggredito con una spranga il ragazzino che, poi, è stato derubato della bicicletta, del telefono cellulare e di contanti.

La vittima è stata colpita prima in strada e poi raggiunta in una casa dove ha cercato di rifugiarsi, riportando alcune escoriazioni. L’arrestato è stato condotto al Minorile di Acireale.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione