Assegnati i Nastri d’Argento 2020: tutti i vincitori

6 Luglio 2020 Culture

Sono due i grandi vincitori dell’edizione 2020 dei Nastri D’Argento, i premi del Sindacato Giornalisti Cinematografici Italiani, che verranno assegnati questa sera al MAXXI in una cerimonia presentata dall’attrice Anna FerzettiPinocchio di Matteo Garrone, che ottiene 6 premi (miglior regista, miglior attore non protagonista, migliore scenografia, migliori costumi, miglior montaggio e miglior sonoro) e Favolacce dei fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo, che se ne aggiudica 5 (miglior film, migliore sceneggiatura, miglior produttore, migliori costumi, migliore fotografia). Segue La Dea Fortuna con 3 riconoscimenti (miglior attrice protagonista, miglior canzone e migliore colonna sonora). Il miglior attore protagonista è Pierfrancesco Favino e la migliore attrice protagonista è Jasmine Trinca. Migliori attori non protagonisti sono Roberto Benigni e Valeria Golino e Migliori attori di Commedia Paola Cortellesi Valerio Mastandrea. Il miglior regista esordiente è Marco D’Amore per L’immortale.

L’elenco completo dei Vincitori dei Nastri d’Argento 2020

Miglior film

Favolacce (Damiano Fabio D’Innocenzo)

Migliore Regia

Matteo Garrone (Pinocchio)

Miglior Regista Esordiente

Marco D’amore (L’Immortale)

Migliore Commedia

Figli (Giuseppe Bonito)

Miglior Produttore

AgostinoGiuseppeMaria Grazia Saccà – Pepito Produzioni (Favolacce) con Rai Cinema, in coproduzione con Vision Distribution in associazione con QMI, Amka Films e RSI Radiotelevisione Svizzera – con Rai Cinema, in associazione con Minerva Pictures Group, Evolution People (Hammamet)

Miglior Attore Protagonista

Pierfrancesco Favino (Hammamet)

Miglior Attrice Protagonista

Jasmine Trinca (La Dea Fortuna)

Miglior Attore Non Protagonista

Roberto Benigni (Pinocchio)

Miglior Attrice Non Protagonista

Valeria Golino (5 è il numero perfettoRitratto della giovane in fiamme)

Miglior Attore di Commedia

Valerio Mastandrea (Figli)

Miglior Attrice di Commedia

Paola Cortellesi (Figli)

Soggetto

Signor Diavolo (PupiAntonioTommaso Avati)

Sceneggiatura

Favolacce (Damiano e Fabio D’Innocenzo)

Fotografia

Paolo Carnera (Favolacce)

Scenografia

Dimitri Capuani (Pinocchio)

Costumi

Massimo Cantini Parrini (PinocchioFavolacce)

Sonoro

Maricetta Lombardo (Pinocchio)

Montaggio

Marco Spoletini (PinocchioVilletta con Ospiti)

Colonna Sonora

Brunori SAS (Odio l’Estate) e Pasquale Catalano (La Dea Fortuna)

Migliore Canzone Originale

Che vita meravigliosa – Testo, musica, interpretazione di Diodato (La Dea Fortuna)

Oltre a questi Nastri d’Argento ne verranno assegnati di speciali che sono già stati annunciati: Il Nastro alla Carriera a Toni Servillo, il Nastro Europeo a Pedro Almodóvar; per Dolor y Gloria, il Nastro d’Oro a Vittorio Storaro, Un Nastro speciale a Lorenzo Mattotti per La famosa invasione degli Orsi in Sicilia, il Nastro della Legalità ad Aspromonte di Mimmo Calopresti, il Premio Guglielmo Biraghi a Giulio Pranno per Tutto il mio folle amore (con una Menzione Speciale a Federico Ielapi per Pinocchio), il Premio Nino Manfredi a Claudio Santamaria per Tutto il mio folle amore, il Premio Graziella Bonacchi a Barbara Chichiarelli, il Premio Nastri d’Argento – SIAE per la sceneggiatura a Emanuela Rossi per Buio, il Nastro d’Argento Nuovo Imaie per il doppiaggio a Stefano De Sando – Robert De Niro in The Irishman e a Claudia Catani – Angelina Jolie / Emanuela Rossi – Michelle Pfeiffer in Maleficent 2, Il Cameo dell’anno a Barbara Alberti per La Dea Fortuna. Importantissimo infine è il premio per il Film dell’Anno andato a Volevo nascondermi di Giorgio Diritti. La premiazione andrà in onda in diretta alle 21.10 su Rai Movie.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione