Tutto pronto per Marefestival a Salina: gli ospiti

19 Luglio 2020 Culture

Brilla di stelle la nona edizione di Marefestival, appuntamento che si svolgerà da giovedì 23 a domenica 26 luglio nel comune di Malfa a Salina, l’isola in cui Massimo Troisi girò “Il Postino”.

A ricevere il riconoscimento il regista Pupi Avati, uno degli ultimi grandi maestri del cinema italiano: in apertura di Festival racconterà la lunga carriera con 50 film e altrettante sceneggiature e parlerà dei prossimi progetti.

Sarà proiettato una delle sue indimenticabili pellicole, “Il Regalo di Natale” con Diego Abatantuono, Carlo Delle Piane e Alessandro Haber (attore già Premio Troisi nel 2016) sul tema della ludopatia, argomento al centro del dibattito nel primo pomeriggio culturale di giovedì 23.

Le giornate infatti cominceranno alle ore 18.30 con incontri al Centro Congressi di Malfa; a seguire, alle 21, le proiezioni di corti e documentari nella piazza di Malfa e lo spettacolo dal vivo con premiazioni e momenti d’intrattenimento. Sabato 25 protagonista un’artista particolarmente amata dal pubblico: Anna Bonaiuto, unanimemente considerata una delle più intense attrici teatrali e cinematografiche, icona della “scuola napoletana”. Ha saputo rappresentare innumerevoli ritratti femminili, storici e contemporanei.

Partita dal teatro, esordisce sul palcoscenico sotto la guida di maestri del calibro di Luca Ronconi, Mario Missiroli e Carlo Cecchi. Nel cinema circa 40 film girando con Lina Wertmüller, Mario Martone, Paolo Sorrentino, Ferzan Ozpetek e tre proprio con Pupi Avati; Coppa Volpi a Venezia nel 1993.

Terzo Premio Troisi per il Cinema al palermitano Francesco Scianna, che sarà insignito anche di uno speciale riconoscimento del CRAL Città Metropolitana di Messina, riservato ai grandi talenti siciliani. “Esploso” con “Baaria” di Giuseppe Tornatore, e poi interprete di numerosi film tra cui Vallanzasca, Ti amo troppo per dirtelo, L’Industriale, Come il Vento, Allacciate le cinture, Latin Lover, Una storia sbagliata, Maria Maddalena, ecc e varie fiction televisive, rappresenta un esempio di straordinaria versatilità artistica.

Per la Sezione Attori Comici, venerdì 24 ritirerà il Premio Troisi Manlio Dovì, storico volto del Bagaglino dal 1987, attore, imitatore, cabarettista di formidabile capacità, un “mattatore del palcoscenico” che regalerà il meglio della sua brillante carriera al pubblico della piazza di Malfa.

Per la categoria “Emergenti” i Premi Troisi andranno all’attore Francesco Venerando, protagonista del corto “Teo” sui disagi giovanili, firmato dal regista Piergiorgio Troisi (già premiato nel 2019) e ai registi Alessandro Genitori, Elis Karakaci e Beatrice Aiello (anche attrice protagonista) per il corto “Lettera al Vento” dedicato all’isola di Stromboli e per il documentario “Street Art of the Substainable Development”, che saranno proiettati durante le serate.

Sabato 25 è in programma anche un corso di formazione deontologica che dà diritto a 6 crediti, dal titolo “Emigrazione e Carta di Roma: profili umanitari e ruolo dei media”, promosso insieme con l’Ordine dei Giornalisti di Sicilia.

Marefestival gode di patrocini e sponsor: Assessorato regionale della Salute, Assessorato regionale Sport, Turimo e Spettacolo, ARS, Comune di Malfa, Ordine dei Giornalisti di Sicilia, Federfarma, Fecarotta Gioielli, FD Studio Professionale, La Pila Azienda Agricola, Miscela d’Oro, Openfiber, Duferco, Castalia, Mohd, Pluriservices, Mangiatorella, Italcar Uno DS Salon Messina, Fratelli Denaro, Bernava-Spontex, Darvepost, Motoriamo, Sara Assicurazioni, Scuole Riunite Group, Daria City Spa, Cristian Guarino Atelier, Emmada Servizi, Sicilian Stories. Sponsor tecnici: Caronte & Tourist, Snav, Libertylines, La Salina Borgo di Mare, Il Gambero, U Cucunciu, I Cinque Balconi, Casa Lo Schiavo, Adige, Rent Bongiorno, Albertour, Ravesi, Signum, Bellavista, Punta Scario, Le Sette Perle, A Cannata, Arcangelo, Aelian Salina Apartments, Il Gelso Vacanze, L’Ariana Isole Eolie, La Villa Rossa, B&B Eoliano, Insenatura, La Vela, Alfredo in Cucina, Bar Alfredo e Irish Caffè. Partner: Ammi, Cral Città Metropolitana di Messina, Panathlon e Sport Film Festival.

Una battuta di Troisi – “Quando c’è l’amore c’è tutto… no ch’ella è a’ salute” – è il claim di questa nuova edizione dedicata al tema cinema e promozione della salute nell’era post emergenza covid-19. I pomeriggi culturali di Marefestival, al Centro Congressi di Malfa, approfondiranno argomenti d’attualità.

Dopo l’apertura, giovedì 23 alle 18.30, con gli organizzatori Massimiliano Cavaleri (direttore artistico), Patrizia Casale e Francesco Cappello, il sindaco di Malfa Clara Rametta, l’attrice Maria Grazia Cucinotta, il direttore generale DAOSE Maria Letizia Di Liberti, la dirigente della Promozione della Salute e Comunicazione DASOE Daniela Segreto e altri ospiti, il primo focus sarà “Trattazione cinematografica del gioco d’azzardo patologico: prevenzione e cura” con Pupi Avati, Daniela Segreto, lo psicoterapeuta del SERD di Milazzo Giovanni Utano e il moderatore Carlo Gargiulo; alle 19.45 il tema “L’importanza dei vaccini, al tempo del covid-19” con Michele Mirabella, il virologo Giulio Tarro, il segretario naz. Federfarma Roberto Tobia, il direttore UOC Epidemiologia e Med. Preventiva ASP Palermo Nicola Casuccio, l’igienista Giuseppe Ruggeri.

Venerdì 24 “La salute fin dalle prime epoche della vita” con la Di Liberti, il direttore generale ASP Messina Paolo La Paglia, il direttore del dipartimento di Prevenzione ASP Catania Antonio Leonardi e la dietista Maria Lidia Li Prinzi (in rappresentanza di Francesca Turiano, resp. UOS Igiene e Prev. Nutrizionale SIAN ASP Messina) e i video di Marco Squicciarini sulle manovre disostruzione pediatrica, moderatrice Rossana Franzone. A seguire una lectio magistralis di Ruggero Aricò sull’ecosostenibilità” e una tavola rotonda su “Screening oncologici e prevenzione della donna”, moderata da Gianluca Rossellini, con il cardiologo Giovanni Alongi, il dermatologo Andrea Ingegneri, la presidente e segretaria nazionale AMMI, Michela d’Errico e Francesca De Domenico, la Segreto e la Cucinotta.

Sabato 25 Ruggero Razza parlerà della politiche di prevenzione dell’Assessorato regionale e presenterà il volume “Un Lustro di Salute” a cura di Daniela Segreto, in un incontro moderato da Francesco Lamiani; a seguire, “Isole Minori, termalismo e turismo sanitario” con moderatrice Rosaria Brancato e relatori il capo segreteria tecnica dell’Assessorato Ferdinando Croce, il presidente dell’associazione Isola Verde Giuseppe Siracusano, il sindaco Clara Rametta e la Segreto; “Prevenzione delle malattie sessuali” con l’urologo Salvatore Rotondo, il presidente regionale di Federfarma Gioacchino Nicolosi e il giornalista Roberto Gueli.

Domenica 26 focus sulla medicina di genere e la presentazione del libro “Fake news tra scienza e fantascienza” di Raimondo Moncada e Francesco Pira, quest’ultimo intervistato da Emilio Pintaldi.

In occasione del Festival l’ASP Messina allestirà camper e stand di sensibilizzazione e informazione offrendo controlli sanitari gratuiti alla comunità. Le serate di Marefestival saranno presentate, come ogni anno, da Nadia La Malfa e Marika Micalizzi.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione