Bomba d’acqua a Messina: Frana sulla Panoramica, accanto all’Eden Park (foto e video)

8 Agosto 2020 Cronaca di Messina

La situazione è degenerata a Messina! Qua siamo sulla Panoramica! 😳😳😳 Video inviatoci da Giovanni Micalizzi

Posted by Strettometeo on Saturday, August 8, 2020

A causa della bomba d’acqua caduta su Messina è franata una parte della collina sopra la strada Panoramica dello Stretto a Messina (all’altezza dell’Eden Park), strada adesso interrotta a causa della terra e dei detriti scivolati sull’importante arteria stradale. Un’automobile è stata investita dalla massa di terra, ma non si registrano feriti. Forze dell’ordine, vigili del fuoco e protezione civile stanno lavorando per liberare la strada. Sul posto anche il sindaco Cateno De Luca.

Due persone, rimaste coinvolte dalla frana di Messina, sono state costrette a uscire dalla propria auto attraverso il finestrino. La vettura, è infatti rimasta impantanata nel fango e il rischio era che venisse travolta dall’ondata della frana. Le due persone stanno bene, nonostante lo spavento.

Gli allagamenti in città

A seguito del violento temporale che si è abbattuto su Messina si sono allagate strade, negozi e cantine e i torrenti sono esondati. La Protezione civile continua a monitorare la situazione. L’amministrazione comunale ha inviato un’allerta alla popolazione raccomandando prudenza.

IN AGGIORNAMENTO

Video di Nicola Currò

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione