Maltempo in Sicilia: allerta gialla a Messina

14 Settembre 2020 Cronaca di Messina

Allarme maltempo in Sicilia. Il Dipartimento della Protezione civile regionale ha diffuso un bollettino di ‘allerta gialla’ per rischio idrogeologico e idraulico per temporali valevole da oggi fino alla mezzanotte di domani. In particolare, dal mattino di domani e per le successive 24-36 ore si prevedono precipitazioni a prevalente carattere temporalesco.

I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Allerta gialla anche in provincia di Messina. Oggi sono stati oltre 50 gli interventi già espletati dai vigili del fuoco del Comando Provinciale di Catania per i danni causati dall’ondata di maltempo di questa mattina.

Una decina sono quelli in corso e circa 50 quelli in attesa di essere confermati ed eventualmente espletati. Si tratta per lo più di allagamenti di locali e di messa in sicurezza di beni, di salvataggi di persone rimaste bloccate nelle proprie autovetture in panne e, di alberi ed intonaci pericolanti.

Ad essere colpita è stata l’intera area metropolitana di Catania ed in particolare il Villaggio Santa Maria Goretti e la Zona Industriale, dove alcune aree sono diventate impraticabili perché completamente sommerse dall’acqua.Il maltempo ha interessato anche i paesi pedemontani come Gravina di Catania, San Pietro Clarenza, Mascalucia, San Giovanni la Punta, Trecastagni e Belpasso, oltre alla zona di Misterbianco e Motta Sant’ Anastasia.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione