Atm, prezzi agevolati per gli abbonamenti e per il parcheggio Cavallotti: «Presto la città non ne potrà fare a meno»

9 Ottobre 2020 Cronaca di Messina

Specifiche agevolazioni per chi decide di sottoscrivere gli abbonamenti al Trasporto Pubblico Locale per spostarsi in città con autobus e tram e una scontistica per il parcheggio Cavallotti. È quanto previsto dall’Azienda Trasporti di Messina con l’obiettivo di invogliare i cittadini a lasciare l’auto a casa e muoversi con i mezzi pubblici. Qual è il prezzo degli abbonamenti? Quello mensile su tutte le linee ha un costo di 35 euro, quello trimestrale 90 e quello annuale 250.

“Chi si abbona al TPL – si legge in una nota diffusa dall’azienda – può peraltro usufruire di un ulteriore beneficio: parcheggiare gratuitamente all’interno del parcheggio Zaera, nelle cui vicinanze si trovano le fermate di autobus e tram. Sempre in tema di abbonamenti, ATM ha previsto agevolazioni speciali per pensionati, disoccupati e studenti. L’abbonamento mensile (tutte le linee) per pensionati sotto i minimi INPS e disoccupati iscritti nelle locali liste di disoccupazione ha un costo di 10 euro; 80 euro l’abbonamento annuale studenti (tutte le linee) senza alcuna limitazione di giorni e orari. Gli studenti sono quindi liberi di spostarsi con i mezzi di ATM SpA per compiere qualsiasi attività, scolastica ed extra scolastica. L’Azienda Trasporti sottoscrive infine abbonamenti annuali individuali (tutte le linee) a 150 euro con dipendenti (minimo 100 persone) di enti pubblici e privati, scuole, sindacati, ecc.…”

L’attuale management di ATM ha deciso inoltre di puntare sul parcheggio coperto e multipiano “Cavallotti”, prevedendo una  scontistica per gli abbonamenti.

“L’Azienda Trasporti – prosegue il comunicato – intende fare del parcheggio “Cavallotti”, situato in un punto strategico della città, un punto di riferimento per i messinesi e per i viaggiatori abituali che vogliono lasciare la propria auto in un luogo custodito. A tal fine è stato deciso di applicare tariffe ridotte per gli abbonamenti, che comportano un notevole ribasso rispetto alle tariffe orarie giornaliere, pari a 1 euro l’ora, e alla tariffa unica notturna, pari a 2 euro. L’abbonamento mensile h24 ha un prezzo di 100 euro, circa 3 euro al giorno, con la possibilità di lasciare la macchina al sicuro la mattina, la sera e la notte. L’abbonamento mensile (tutti i giorni, dalle 7 alle 21) costa 70 euro, poco più di 2 euro al giorno; l’abbonamento mensile Mattina (dalle 7 alle 15) 50 euro, cioè circa 1 euro e 60 centesimi per 8 ore di sosta al coperto; l’abbonamento mensile Pomeriggio (dalle 13 alle 21) costa 50 euro, anche in questo caso 1 euro e 60 centesimi; l’abbonamento mensile Notturno (dalle 20 alle 8) 50 euro. In pratica, sottoscrivendo l’abbonamento, è possibile lasciare custodita la propria auto per 12 ore a 1 euro e 60 centesimi”.

«Per quanto riguarda il parcheggio Cavallotti – afferma Pippo Campagna – siamo sicuri che presto la città non ne potrà fare a meno, anche perché l’Amministrazione ha giustamente iniziato una battaglia contro la sosta selvaggia e quella struttura consente di ospitare 410 vetture. Il Cavallotti sorge inoltre in una zona centrale della città e siamo certi che i cittadini impareranno ad apprezzarlo sempre di più».

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione