Ottantaseienne ferisce col coltello il figlio durante una lite, arrestato dalla Polizia

17 Ottobre 2020 Senza categoria

Un uomo, messinese  di 86 anni, è stato arrestato nel pomeriggio di ieri dai poliziotti della Squadra Mobile e delle Volanti, poco dopo la richiesta di intervento alla sala operativa per un accoltellamento, in un rione del centro.

Sul posto i poliziotti immediatamente intervenuti, hanno individuato la vittima, un uomo di 57 anni, dal quale hanno appreso che a seguito di una lite per futili motivi era stato poco prima colpito dal padre, nell’androne dello stabile dove entrambi dimorano, con un arma da taglio, procurandogli delle ferite, successivamente giudicate guaribili in 15 giorni.

L’aggressore, che nel frattempo si era rifugiato all’interno del proprio appartamento, è stato trovato ancora in stato di agitazione. Nell’abitazione dello stesso sono stati rinvenuti e sequestrati 4 coltelli a serramanico di varie dimensioni, dei quali uno di essi, verosimilmente  dopo essere stato utilizzato  dall’ottantaseienne è stato dallo stesso lavato per nascondere le tracce ematiche. Sequestrati altresì gli indumenti dell’uomo ancora intrisi di sangue. 

Pertanto, l’uomo è stato arrestato per lesioni personali aggravate, nonché deferito per porto di armi od oggetti atti ad offendere, e su disposizione dell’A.G. è stato ristretto ai domiciliari.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione