MSC CROCIERE RITORNA​ A MESSINA. MSC MAGNIFICA SALPERÀ OGNI 11 GIORNI

22 Ottobre 2020 Cronaca di Messina

È arrivata oggi a Messina​ MSC Magnifica, la​ seconda​ unità​ di MSC Crociere ad aver​ ripreso​ l’attività da quando la Compagnia è tornata a navigare in​ piena​ sicurezza, a metà agosto, grazie ad un rigoroso protocollo sanitario messo a punto insieme​ a un team di​ esperti internazionali​ e con la collaborazione delle​ autorità​ italiane e degli altri Paesi interessati.

La nave, che con l’arrivo di oggi ha segnato il ritorno ufficiale della Compagnia a Messina dopo lo stop delle crociere causato dalla pandemia globale,​ propone​ uno straordinario viaggio di 10 notti all'insegna del relax e della scoperta del Mediterraneo occidentale e orientale, che permette di​ visitare​ una serie di destinazioni storiche e culturalmente interessanti godendosi, allo stesso tempo, giornate di mare piacevoli e rilassanti. L’itinerario prevede tappe al​ Pireo per la visita ad Atene,​ Katakolon​ per Olimpia, La Valletta a Malta e Civitavecchia per Roma, oltre a Genova, Livorno e infine il rientro a Messina.​ La​ nave ha in programma un totale di sei crociere nel Mediterraneo​ entro la fine dell'anno,​ inclusa la crociera prevista per il prossimo Natale.

Prima di MSC Magnifica, la Compagnia ha già fatto ripartire MSC Grandiosa il 16 agosto, diventando la prima grande nave da crociera al mondo a tornare in servizio completando nove viaggi di una settimana e dimostrando l'efficacia del protocollo di salute e sicurezza, che​ include:​ lo screening sanitario universale di tutti gli ospiti e dell’equipaggio con test Covid-19 da​ effettuare prima di salire a bordo della nave; misure igienico-sanitarie e di pulizia elevate su tutta l’imbarcazione; distanziamento sociale; obbligo di indossare la mascherina nelle aree pubbliche e tecnologia di​ contact​ tracing​ a bordo. In questa fase iniziale, la capacità della nave è stata inoltre ridotta al 70% per garantire il distanziamento sociale a bordo.

Le misure adottate inseriscono all’interno di una sorta di​ ‘bolla sociale’​ tutti coloro che​ salgono​ a bordo​ della nave, per tutta la durata della crociera, consentendo allo stesso tempo agli ospiti di visitare le destinazioni in piena sicurezza in ogni porto di scalo​ grazie alle escursioni protette organizzate dalla Compagnia. L’obiettivo è quello di evitare​ possibili contaminazioni​ con​ il mondo esterno”,​ ha affermato Leonardo Massa,​ Managing​ Director di MSC Crociere.​ “Questo procedimento​ non tutela soltanto​ gli ospiti, ma anche​ le comunità locali, e​ permette di poter tracciare i movimenti di chi scende dalla nave, nel pieno rispetto del protocollo di sicurezza concordato con le autorità”.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione